Chi sono

Irma Bertolini

Irma è nata in provincia di Reggio Emilia il 30 Gennaio 1984.
Ha ereditato la grande passione per i cani dalla madre Luisa (titolare dell'affisso IVIBI).
A soli 9 anni ha iniziato a praticare utilità e difesa con Tau di Casa Bernardelli,
splendido Rottweiler di proprietà dell'istruttore del Centro Cinofilo dove la madre portava ad addestrare i due pastori tedeschi di famiglia.
In casa, i cani sono sempre stati presenti, ma Irma desiderava il proprio.
Finalmente, nella primavera del 1993, riceve in regalo il suo primo cane Nelson delle Due Palme, volpino italiano.
Ed è proprio con lui che, nel 1996, decide di incominciare a praticare l'Agility Dog, dopo aver calcato per tre anni i ring espositivi con splendidi risultati.
Irma con il suo fedele compagno Nelson, a soli 13 anni debutta in una gara di Agility Dog il 22 giugno del 1997. In breve tempo, arrivano in Terzo Brevetto ai vertici dell'Agility italiana.
Da quel momento in poi, Irma, se pur giovanissima, ha ottenuto eccellenti risultati ed è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo nell'Agility italiana.
Irma ha condotto cani di diverse razze, portando ognuno di loro in Terzo Brevetto e ricavandone importanti soddisfazioni e riconoscimenti. 


 
Zanzibar di Cambiano
Formazione Professionale:
 Dal 1997 pratica l’Agility-Dog a livello agonistico.

Dal 1997 in collaborazione con la madre Luisa Caiani allevo Fox Terrier e Volpini Italiani.

A luglio 1999 a settembre 2000 ha frequentato il Circolo Cinofilo "La Golfa" di Castelfranco Emilia (MO) seguendo le lezioni di Obbedienza, Agility-Dog e Pet Therapy dell’istruttore Vittorio Papavero.

Da febbraio 2001 a marzo 2002 ha frequentato il Circolo Cinofilo "La Golfa" di Castelfranco Emilia (MO) seguendo le lezioni di Obbedienza, Obedience, Agility-Dog e Flyball della signorina Sandra Deidda.

Dal 2002 l’Enci (Ente della Cinofilia Italiana) rilasciando l’affisso “IVIBI”,ha riconosciuto l’allevamento di Fox Terrier e Volpini Italiani.

Da marzo 2002 a marzo 2003 ha lavorato come istruttrice cinofila presso il circolo Arci "Gruppo Cinofilo Tricolore" di Pieve Modolena (RE).

Da marzo 2003 a marzo 2004 ha lavorato come istruttrice cinofila presso il Circolo Cinofilo "La Golfa" di Castelfranco Emilia (MO).

Da marzo 2003 ha lavorato come istruttrice cinofila in collaborazione con il "Why not.dog" di Vittorio Papavero presso il circolo Arci “Centro Cinofilo Reggiano” di Massenzatico (RE).


Nel giugno 2003 si è diplomata al liceo scientifico con punteggio di 78/100.

Da novembre 2003 a maggio 2004 ha frequentato il corso per diventare Operatore Pet-Partner/Referee Pet-Therapy (con la certificazione riconosciuta dal Ministro Sirchia tramite la "Carta Modena") oganizzato dalla S.I.U.A. (Scuola di Interazione Uomo Animale) seguendo le lezioni teoriche del dottor Marchesini Roberto e della dottoressa Gallicchio Barbara; seguendo le lezioni pratiche del signor Angelo Vaira e della signorina Daniela Panozzo.

Nei mesi di giugno luglio e settembre 2004 ha collaborato con l’organizzazione S.I.U.A. (Scuola di Interazione Uomo Animale) in due progetti paralleli di Pet Therapy, il primo nell’Istituto per Anziani "Sartori" a S. Polo d’Enza (RE) nel quale operava come figura di Pet Partner con la sua Volpina Italiana Ivibi Acrobatic Surfing in Paradise, il secondo nell’Istituto diurno per anziani "Cervi" ad Albinea (RE) come figura di Referee Pet Operetor.

Nel 2004 si è iscritta al primo corso di Laurea "Tecniche di allevamento del cane di razza ed educazione cinofila" all'università di Pisa.



Dal 2005 collabora con "CREA" (Centro Recupero Emozioni Arte) per la realizzazione di 3 progetti : "Progetto artistico/educativo per asili nido", "Progetto artistico/educativo per le scuole dell’infanzia", "Progetto artistico/educativo per le scuole primarie di primo grado".

Nel 2006 ha partecipato al seminario sui segnali di calma tenuto dalla docente norvegese Turid Rugaas.

Nel 2006 è stata eletta dal consiglio direttivo dell'A.I.A. - Associazione Italiana Agility (Cinofilia sportiva e sociale) nel comitato tecnico, responsabile dell'Emilia Romagna.

Nel 2006 nel corso della riunione del Consiglio Direttivo dell'ENCI del 20 Novembre 2006 è stata iscritta nell'Albo degli addestratori cinofili, nella sezione I° - addestratori per cani da compagnia e sport.

Nel 2008 Irma fonda "R.e.m. - Agility Team" Centro di Educazione Cinofila e Cinofilia Sportiva a Sant'Ilario d'Enza in collaborazione con il Comune di San'Ilario d'Enza.



Zanzibar - Skate - Surfing - Dirty Dance

Nel 2009 Irma ottiene la qualifica di Educatore Cinofilo C.S.E.N. - settore Cinofilia.

Nel 2009 Irma ottiene la qualifica di Tecnico BC4Z per poter preparare "binomi buon cittadini" ed ottenere il Patentino Cinofilo.

Nel 2009 Irma si Laurea nel Corso di Laurea Triennale "Tecniche di Allevamento del Cane di Razza ed Educazione Cinofila" all'Università di Pisa con il punteggio di 100/110.

Nel giugno 2010 ha ottenuto la qualifica di Giudice di Agility riconosciuto CSEN/AIA.

Nel giugno 2011 ha ottenuto l'affisso  dell'allevamento (riconosciuto dall'ENCI e dall'FCI) "to Shark Zanzibar" dedicato alla sua adorabile tanto matta Border Collie Zanzibar di Cambiano.
Nel giugno 2011 apre la succursale Rem MODENA a Castelfranco Emilia (MO) presso "La Golfa".

Nel giugno 2012 entra nel Consiglio Nazionale AIA (Associazione Italiana Agility).


Nel giugno 2013 partecipa al seminario ENCI sulle tecniche di riproduzione ed allevamento.

Nel 2013 viene riconosciuta come ISTRUTTIRE FICSS 


Nel 2015 entra nello staff della Nazionale Italiana di Agility ENCI/FCI ed accompagna la squadra Italiana agli Europei in Germania ed ai Mondiali in Italia come figura COACH ASSISTANT

Nel 2016 conferma l'impegno nello staff della Nazionale Italiana di Agility ENCI/FCI ed accompagna la squadra Italiana agli Europei in Francia ed ai Mondiali in Spagna come figura COACH ASSISTANT

Nel 2016 dopo un percorso formativo di 2 anni, entra nell'albo degli ESPERTI GIUDICI ENCI DI Agility Dog
 


Stage Formativi:

  • Babini Omar (Italia - Agility)  
    Badi Annalisa (Italia - DogFitBalance)
  • Beoni Denis (Italia - Obedience)
  • Bertuletti Ezio (Italia - Agility)
  • Bonac Polona (Slovenia - Agility)
  • Bonibo Riccardo (Italia - Utilità e Difesa)
  • Boogk Silaas (Germania - Agility)
  • Capra Alexa (Italia - Classi di Comunicazione)
    Codebue Davide (Italia - Motivazione finallizzata alle attività cifofilo sportive)
  • Damm Janny (Svezia - Agility)
  • Emanuelsson Isabelle (Svezia - Agility)
  • Esposito Paolo (Italia - Agility)
  • Frick Lisa (Austria - Agility)
  • Fugazza Claudia (Italia - Apprendimento ed educazione)
  • Gallicchio Barbara (Italia - Ontogenesi del Cane - patologie del comportamento)
  • Gazzano Angelo (Italia - Etogramma del cane e psicoliga canina)
  • Kabai Krisztina (Ungheria - Agility)
  • Klimesova Martina (Rep. Ceca - Agility)
  • Kralova Tereza (Rep. Ceca - Agility)
  • Marekovic Alen (Croazia - Agility)
  • Munnings Dave (Inghilterra - Agility)
  • Orenius Jouni (Finlandia - Agility)
  • Papavero Vittorio (Italia - Agility)
  • Turid Rugaas (Norvegia - Segnali calmanti del cane)
  • Scanelli Daniela (Italia Obedience)
  • Servais Patrick (Francia - Agility)
  • Thiriet Gilles (Francia - Agility)
  • Trkmann Silvia (Slovenia - Agility)
  • Vervoort Emiel (Belgio - Agility)
  • Villa Elena (Italia - Meccanica del movimento - preparazione atletica del cane)
  • Wise Natasha (Inghilterra - Agility)
  • Zordan Cinzia (Italia - Tricks)

Nessun commento:

Posta un commento